21201518 - DIRITTO COMMERCIALE

Il corso di diritto commerciale tratta talune tematiche giuridiche riguardanti la figura dell’imprenditore, i relativi istituti e strumenti organizzativi ed operativi, e le sue vicende. Vengono studiati in particolare i profili giuridici che non sono oggetto di approfondimento in altre materie, quali lo statuto dell’imprenditore, la sua organizzazione e le vicende che lo riguardano. Con riferimento ai rapporti organizzativi si studia il fenomeno societario; con riguardo al profilo negoziale, i principi relativi ai titoli di credito; con riguardo alle vicende, i principi relativi alla crisi dell’impresa. I temi dei segni distintivi e della concorrenza restano affidati all’approfondimento specifico dell’esame di Diritto industriale, mentre la crisi dell’impresa viene trattata solo nei lineamenti generali, costituendo oggetto specifico dell’esame di Diritto commerciale – crisi di impresa; i temi del finanziamento e del mercato finanziario sono affidati alle materie economico-aziendali nelle quali non può mancare l’attenzione al dato giuridico nonché allo specifico esame di Diritto dei mercati finanziari.

Curriculum

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201518 DIRITTO COMMERCIALE in Economia e gestione aziendale L-18 AL VALENSISE PAOLO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201518 DIRITTO COMMERCIALE in Economia e gestione aziendale L-18 MZ DI CECCO GIUSTINO

Programma

Il corso è articolato in un unico modulo didattico avente ad oggetto i seguenti temi: imprenditore in generale; imprenditore individuale e collettivo; l’imprenditore società; l’impresa societaria a base personale; l’impresa societaria a base capitalistica; le società cooperative e le mutue assicuratrici; le modificazioni dell’impresa societaria; la fine dell’impresa societaria; gli ausiliari dell’imprenditore; l’azienda; i titoli di credito in generale e la cambiale; i lineamenti generali delle procedure concorsuali.


Testi Adottati

Diritto commerciale a cura di Lorenzo De Angelis, Cedam, seconda edizione, 2020.
pagg. 1-93
pagg. 125-134
pagg. 137-709
pagg. 777-828
pagg. 887-922

Oppure

V. Buonocore (ideato da), Manuale di diritto commerciale, Torino, Giappichelli, ultima edizione, 2020:
pagg. 7-63
pagg. 103-126
pagg. 163-180
pagg. 181-700
pagg. 985-1044
pagg. 1045-1074
pagg. 1150-1164

Si consiglia lo studio della materia con l’ausilio di un Codice civile aggiornato, completo di leggi collegate.


Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore.

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto commerciale e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Canali

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201518 DIRITTO COMMERCIALE in Economia e gestione aziendale L-18 AL VALENSISE PAOLO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201518 DIRITTO COMMERCIALE in Economia e gestione aziendale L-18 MZ DI CECCO GIUSTINO

Programma

Il corso è articolato in un unico modulo didattico avente ad oggetto i seguenti temi: imprenditore in generale; imprenditore individuale e collettivo; l’imprenditore società; l’impresa societaria a base personale; l’impresa societaria a base capitalistica; le società cooperative e le mutue assicuratrici; le modificazioni dell’impresa societaria; la fine dell’impresa societaria; gli ausiliari dell’imprenditore; l’azienda; i titoli di credito in generale e la cambiale; i lineamenti generali delle procedure concorsuali.


Testi Adottati

Diritto commerciale a cura di Lorenzo De Angelis, Cedam, seconda edizione, 2020.
pagg. 1-93
pagg. 125-134
pagg. 137-709
pagg. 777-828
pagg. 887-922

Oppure

V. Buonocore (ideato da), Manuale di diritto commerciale, Torino, Giappichelli, ultima edizione, 2020:
pagg. 7-63
pagg. 103-126
pagg. 163-180
pagg. 181-700
pagg. 985-1044
pagg. 1045-1074
pagg. 1150-1164

Si consiglia lo studio della materia con l’ausilio di un Codice civile aggiornato, completo di leggi collegate.


Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore.

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto commerciale e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Canali

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201518 DIRITTO COMMERCIALE in Economia e gestione aziendale L-18 AL VALENSISE PAOLO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201518 DIRITTO COMMERCIALE in Economia e gestione aziendale L-18 MZ DI CECCO GIUSTINO

Programma

Il corso è articolato in un unico modulo didattico avente ad oggetto i seguenti temi: imprenditore in generale; imprenditore individuale e collettivo; l’imprenditore società; l’impresa societaria a base personale; l’impresa societaria a base capitalistica; le società cooperative e le mutue assicuratrici; le modificazioni dell’impresa societaria; la fine dell’impresa societaria; gli ausiliari dell’imprenditore; l’azienda; i titoli di credito in generale e la cambiale; i lineamenti generali delle procedure concorsuali.


Testi Adottati

Diritto commerciale a cura di Lorenzo De Angelis, Cedam, seconda edizione, 2020.
pagg. 1-93
pagg. 125-134
pagg. 137-709
pagg. 777-828
pagg. 887-922

Oppure

V. Buonocore (ideato da), Manuale di diritto commerciale, Torino, Giappichelli, ultima edizione, 2020:
pagg. 7-63
pagg. 103-126
pagg. 163-180
pagg. 181-700
pagg. 985-1044
pagg. 1045-1074
pagg. 1150-1164

Si consiglia lo studio della materia con l’ausilio di un Codice civile aggiornato, completo di leggi collegate.


Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore.

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto commerciale e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore