Piano delle attività formative

Il Master si articola in dodici moduli didattici:

I anno:

  • Normativa e aspetti amministrativi e contrattuali (9 CFU)
  • Economia della cultura (7,5 CFU)
  • Attori e risorse e strategie finanziarie per i beni culturali tra pubblico e privato (11,5 CFU)
  • Modelli di gestione per i beni culturali. Organizzazione delle istituzioni, gestione e promozione del patrimonio (11,5 CFU)
  • Metodi e fonti per la conoscenza e valorizzazione del patrimonio (9 CFU)
  • Innovazioni tecnologiche nel campo dei beni culturali (6,5 CFU)

II anno

  • Gli attori pubblici e privati del sistema dei beni culturali (8,5 CFU)
  • Strumenti per la gestione di istituzioni enti e imprese culturali (19 CFU)
  • Start-up e imprese culturali e creative. Ideazione organizzazione e gestioni eventi culturali 6 CFU)
  • Comunicazione, promozione e marketing territoriale dei beni culturali (6,5 CFU)
  • Valutazione degli impatti economico, sociali, culturali e ambientali (5 CFU)
  • Digital Transformation nei beni culturali (5 CFU)

Il corso prevede lo svolgimento di un elaborato finale a conclusione di ciascun anno (5 CFU per singolo elaborato)

Il corso ha una durata complessiva di 600 ore, di cui 450 sono dedicate ad attività in aula (interventi di esperti e dirigenti del settore, lezioni frontali di docenti, seminari e conferenze, esercitazioni e workshop), e 150 relative a sopralluoghi, visite studio e ad attività di laboratorio che consistono nella realizzazione di project work svolti in collaborazione con istituzioni, enti e imprese del settore.

 

Link identifier #identifier__166924-1Link identifier #identifier__115064-2Link identifier #identifier__199250-3Link identifier #identifier__162965-4
cpalozzi 13 December 2022