21201512 - ANALISI E CONTABILITÀ DEI COSTI

In linea con gli obiettivi formativi del corso di laurea in Economia e Gestione Aziendale,
il corso si propone di fornire una conoscenza solida delle seguenti nozioni di base:
- la natura, gli usi e gli scopi della contabilità direzionale;
- le principali classificazioni e configurazioni di costo e i loro usi;
- i principali strumenti analitici collegati alle diverse configurazioni di costo, le loro formule e significati;
-l’analisi di redditività, di analisi di convenienza economica e scelta tra alternative.
Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di selezionare e applicare i principali strumenti di contabilità direzionale a supporto delle decisioni. In particolare:
- saper identificare, in diversi contesti, problemi decisionali o questioni analitiche specifiche (es. analisi di redditività, scelte tra alternative, valutazione della performance, ecc.);
- saper identificare, per ogni problema decisionale o questione analitica specifica, la configurazione di costo più adeguata per l'analisi;
- saper applicare di volta in volta lo strumento o gli strumenti di analisi più adeguati, con le relative formule;
- saper quindi risolvere semplici problemi relativi a scelte di convenienza economica;
Infine lo studente dovrà avere la capacità di esprimere valutazioni argomentate sui benefici informativi o di supporto alle decisioni aziendali che gli strumenti di contabilità direzionale possono dare nei diversi contesti.
scheda docente | materiale didattico

Programma

1.Le metodologie di rilevazione e calcolo dei costi
1.1. La contabilità analitica nell’ambito del sistema di contabilità direzionale
1.2. La classificazione dei costi e le diverse configurazioni di costo
1.3. La determinazione dei costi secondo la tecnica del full costing
1.4. La determinazione dei costi secondo la tecnica del direct costing semplice ed evoluto

2. La contabilità per centri di costo
2.1. Creazione di una mappa di centri di costo e allocazione dei costi aziendali
2.2. Funzionamento di un sistema di contabilità per centri di costo e suoi limiti

3. I costi e le decisioni aziendali
3.1. La tipologia dei processi produttivi
3.2. L’analisi costi – volumi – risultati
3.3. L’impiego del margine di contribuzione nelle decisioni aziendali (product mix, make or buy, pricing e valutazioni di profittabilità, analisi differenziale ecc.)

4. Cenni sulle tematiche innovative di analisi e gestione dei costi
4.1. Il Cost accounting nella tradizione anglosassone
4.2. I cambiamenti nelle architetture organizzative e gestionali e nell’analisi dei costi
4.2. Il calcolo dei costi a partire dai processi e dalle attività aziendali: l’activity- based costing

5. Cenni sui sistemi contabili
5.1 Sistema unico integrato
5.2 Sistema duplice contabile


Testi Adottati

– Cinquini L., Cost Management Volume I, Giappichelli, 2019.
– Materiale didattico messo a disposizione dal docente
– Per le esercitazioni si consiglia: Abate F., Analisi dei costi. Esercizi e casi aziendali. Prefazione di Giancarlo Paolucci, Giappichelli, 2009.


Bibliografia Di Riferimento

- AnthonyR. Hawkins D. Macrì D. Merchant K.: Sistemi di controllo-Analisi economiche per le decisioni aziendali, Mc Graw Hill - Luigi Brusa Analisi e contabilità dei costi – Giuffrè - Matz - Curry - Franc, Manuale di contabilità industriale, Franco Angeli Editore - Tullio A. Analisi dei costi e contabilità industriale, Ipsoa

Modalità Erogazione

Le attività didattiche prevedono lezioni frontali della durata di due ore per tre volte a settimana, per un ammontare complessivo di 60 ore. I giorni deputati alle esercitazioni saranno comunicati dal docente nel corso delle lezioni. Nel periodo di emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche (e della valutazione degli studenti). Si consiglia di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore.

Modalità Frequenza

Consigliata ma non obbligatoria

Modalità Valutazione

Esame scritto con svolgimento di esercizi