21210114 - BILANCIO

In linea con gli obiettivi formativi del Corso di Laurea in Economia e Gestione Aziendale, l’insegnamento di Bilancio è finalizzato a dotare gli studenti della conoscenza dei principi che ispirano, sia nella teoria che nella pratica, la formazione del bilancio d’esercizio delle imprese non quotate.
Esso esamina, dapprima, le possibili funzioni del bilancio nell’economia delle aziende e il significato del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento, alla luce delle teorie più accreditate.
Si volge, poi, ad analizzare gli schemi di bilancio secondo la norma del legislatore civilistico italiano, così come modificata e aggiornata dal decreto legislativo n. 136 del 18 agosto 2015. In tale contesto, specifica attenzione è rivolta alla clausola generale della chiarezza e della rappresentazione veritiera e corretta, ai cosiddetti “postulati” del bilancio civilistico e ai criteri di valutazione degli elementi patrimoniali attivi e passivi.
Infine, si forniscono alcuni cenni sul processo di armonizzazione contabile e sui principi dello IASB, che informano, a norma di legge, il bilancio d’esercizio delle società quotate.
Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:
- riconoscere i diversi orientamenti teorici che ispirano nella dottrina la formazione del bilancio d’impresa;
- applicare le principali metodologie di stima degli elementi attivi e passivi del capitale delle società non quotate e individuare il valore del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento;
- articolare con competenza e rigore le nozioni studiate, utilizzando adeguatamente gli strumenti di calcolo e valutazione acquisiti.

Curriculum

Canali

scheda docente | materiale didattico

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

I documenti del bilancio – Struttura e contenuto (artt. 2423-ter – 2425 c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali
Immobilizzazioni immateriali
Titoli e Partecipazioni
Crediti
Attività e passività in valuta.
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp)
I lavori in corso su ordinazione
Il Patrimonio Netto
Il rendiconto Finanziario
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Contabilità

Scritture contabili di epilogo, chiusura generale e riapertura dei conti
Immobilizzazioni – Contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione e ripristino di valore
Partecipazioni - Contabilizzazione con metodo del costo storico ed Equity Method
Operazioni in valuta estera - Contabilizzazione
Rimanenze e lavori in corso su ordinazione - Contabilizzazione

Modulo IV – Fondamenti dell’analisi di bilancio


Testi Adottati

Moduli I e II: Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Modulo III: Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.
Modulo IV: Paolucci G. (2016), Analisi di bilancio, Hoepli.

Materiali didattici a disposizione degli studenti sulle pagine web dell’insegnamento





Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio
Le funzioni fondamentali del bilancio
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

Dalla situazione contabile al bilancio d’esercizio (scritture di epilogo, determinazione del risultato d’esercizio, chiusura generale dei conti, scritture di apertura e storni)
I documenti del bilancio – Struttura e contenuto dello Stato Patrimoniale, del Conto Economico e del Rendiconto Finanziario (artt. 2423-ter – 2425 c.c. – 2425 ter c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali e immateriali (contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione, ripristino di valore)
Titoli e Partecipazioni (contabilizzazione con metodo del costo ed equity method)
Crediti
Attività e passività in valuta (contabilizzazioni)
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp) (contabilizzazioni)
I lavori in corso su ordinazione (contabilizzazioni)
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Cenni sul processo di armonizzazione contabile IAS/IFRS


Testi Adottati

Zanda G. (Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi)
Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.


Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma consigliata

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Programma

I parte: la teoria del bilancio d’esercizio
Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio.
Relazione tra valore del reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine”beta”.
II parte: il bilancio d’esercizio nel Codice civile
I documenti del bilancio.
La clausola generale del bilancio: chiarezza e rappresentazione veritiera e corretta.
Il sistema derogatorio.
I principi di redazione del bilancio d’esercizio o postulati del bilancio.
I criteri particolari di valutazione.
La valutazione delle immobilizzazioni materiali.
La valutazione delle partecipazioni.
Le immobilizzazioni immateriali: oneri pluriennali e avviamento.
I crediti.
Attività e passività in valuta.
Le rimanenze, i titoli e le attività finanziarie non immobilizzate.
I lavori in corso su ordinazione.
Gli strumenti finanziari derivati.
III parte: cenni alla disciplina dettata dai principi IAS/IFRS
Il bilancio d’esercizio secondo i principi IASB/IFRS.
Il processo di armonizzazione contabile.
Il Framework dello IASB.


Testi Adottati

G. ZANDA, Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi).


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Lezioni di due ore tre volte a settimana ed esercitazioni (circa una volta ogni 2 settimane) svolte in presenza. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. Le lezioni non saranno registrate.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è facoltativa, anche se è altamente consigliata.

Modalità Valutazione

Per i frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Per i non frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Canali

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 A - D CELLI MASSIMILIANO

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

I documenti del bilancio – Struttura e contenuto (artt. 2423-ter – 2425 c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali
Immobilizzazioni immateriali
Titoli e Partecipazioni
Crediti
Attività e passività in valuta.
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp)
I lavori in corso su ordinazione
Il Patrimonio Netto
Il rendiconto Finanziario
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Contabilità

Scritture contabili di epilogo, chiusura generale e riapertura dei conti
Immobilizzazioni – Contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione e ripristino di valore
Partecipazioni - Contabilizzazione con metodo del costo storico ed Equity Method
Operazioni in valuta estera - Contabilizzazione
Rimanenze e lavori in corso su ordinazione - Contabilizzazione

Modulo IV – Fondamenti dell’analisi di bilancio


Testi Adottati

Moduli I e II: Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Modulo III: Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.
Modulo IV: Paolucci G. (2016), Analisi di bilancio, Hoepli.

Materiali didattici a disposizione degli studenti sulle pagine web dell’insegnamento





Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 E - O MATTEI GIORGIA

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio
Le funzioni fondamentali del bilancio
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

Dalla situazione contabile al bilancio d’esercizio (scritture di epilogo, determinazione del risultato d’esercizio, chiusura generale dei conti, scritture di apertura e storni)
I documenti del bilancio – Struttura e contenuto dello Stato Patrimoniale, del Conto Economico e del Rendiconto Finanziario (artt. 2423-ter – 2425 c.c. – 2425 ter c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali e immateriali (contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione, ripristino di valore)
Titoli e Partecipazioni (contabilizzazione con metodo del costo ed equity method)
Crediti
Attività e passività in valuta (contabilizzazioni)
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp) (contabilizzazioni)
I lavori in corso su ordinazione (contabilizzazioni)
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Cenni sul processo di armonizzazione contabile IAS/IFRS


Testi Adottati

Zanda G. (Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi)
Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma consigliata

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 P - Z ARDUINI SIMONA

Programma

I parte: la teoria del bilancio d’esercizio
Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio.
Relazione tra valore del reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine”beta”.
II parte: il bilancio d’esercizio nel Codice civile
I documenti del bilancio.
La clausola generale del bilancio: chiarezza e rappresentazione veritiera e corretta.
Il sistema derogatorio.
I principi di redazione del bilancio d’esercizio o postulati del bilancio.
I criteri particolari di valutazione.
La valutazione delle immobilizzazioni materiali.
La valutazione delle partecipazioni.
Le immobilizzazioni immateriali: oneri pluriennali e avviamento.
I crediti.
Attività e passività in valuta.
Le rimanenze, i titoli e le attività finanziarie non immobilizzate.
I lavori in corso su ordinazione.
Gli strumenti finanziari derivati.
III parte: cenni alla disciplina dettata dai principi IAS/IFRS
Il bilancio d’esercizio secondo i principi IASB/IFRS.
Il processo di armonizzazione contabile.
Il Framework dello IASB.


Testi Adottati

G. ZANDA, Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi).


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Lezioni di due ore tre volte a settimana ed esercitazioni (circa una volta ogni 2 settimane) svolte in presenza. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. Le lezioni non saranno registrate.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è facoltativa, anche se è altamente consigliata.

Modalità Valutazione

Per i frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Per i non frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Canali

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 A - D CELLI MASSIMILIANO

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

I documenti del bilancio – Struttura e contenuto (artt. 2423-ter – 2425 c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali
Immobilizzazioni immateriali
Titoli e Partecipazioni
Crediti
Attività e passività in valuta.
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp)
I lavori in corso su ordinazione
Il Patrimonio Netto
Il rendiconto Finanziario
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Contabilità

Scritture contabili di epilogo, chiusura generale e riapertura dei conti
Immobilizzazioni – Contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione e ripristino di valore
Partecipazioni - Contabilizzazione con metodo del costo storico ed Equity Method
Operazioni in valuta estera - Contabilizzazione
Rimanenze e lavori in corso su ordinazione - Contabilizzazione

Modulo IV – Fondamenti dell’analisi di bilancio


Testi Adottati

Moduli I e II: Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Modulo III: Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.
Modulo IV: Paolucci G. (2016), Analisi di bilancio, Hoepli.

Materiali didattici a disposizione degli studenti sulle pagine web dell’insegnamento





Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 E - O MATTEI GIORGIA

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio
Le funzioni fondamentali del bilancio
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

Dalla situazione contabile al bilancio d’esercizio (scritture di epilogo, determinazione del risultato d’esercizio, chiusura generale dei conti, scritture di apertura e storni)
I documenti del bilancio – Struttura e contenuto dello Stato Patrimoniale, del Conto Economico e del Rendiconto Finanziario (artt. 2423-ter – 2425 c.c. – 2425 ter c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali e immateriali (contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione, ripristino di valore)
Titoli e Partecipazioni (contabilizzazione con metodo del costo ed equity method)
Crediti
Attività e passività in valuta (contabilizzazioni)
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp) (contabilizzazioni)
I lavori in corso su ordinazione (contabilizzazioni)
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Cenni sul processo di armonizzazione contabile IAS/IFRS


Testi Adottati

Zanda G. (Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi)
Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma consigliata

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 P - Z ARDUINI SIMONA

Programma

I parte: la teoria del bilancio d’esercizio
Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio.
Relazione tra valore del reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine”beta”.
II parte: il bilancio d’esercizio nel Codice civile
I documenti del bilancio.
La clausola generale del bilancio: chiarezza e rappresentazione veritiera e corretta.
Il sistema derogatorio.
I principi di redazione del bilancio d’esercizio o postulati del bilancio.
I criteri particolari di valutazione.
La valutazione delle immobilizzazioni materiali.
La valutazione delle partecipazioni.
Le immobilizzazioni immateriali: oneri pluriennali e avviamento.
I crediti.
Attività e passività in valuta.
Le rimanenze, i titoli e le attività finanziarie non immobilizzate.
I lavori in corso su ordinazione.
Gli strumenti finanziari derivati.
III parte: cenni alla disciplina dettata dai principi IAS/IFRS
Il bilancio d’esercizio secondo i principi IASB/IFRS.
Il processo di armonizzazione contabile.
Il Framework dello IASB.


Testi Adottati

G. ZANDA, Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi).


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Lezioni di due ore tre volte a settimana ed esercitazioni (circa una volta ogni 2 settimane) svolte in presenza. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. Le lezioni non saranno registrate.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è facoltativa, anche se è altamente consigliata.

Modalità Valutazione

Per i frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Per i non frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Canali

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 A - D CELLI MASSIMILIANO

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

I documenti del bilancio – Struttura e contenuto (artt. 2423-ter – 2425 c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali
Immobilizzazioni immateriali
Titoli e Partecipazioni
Crediti
Attività e passività in valuta.
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp)
I lavori in corso su ordinazione
Il Patrimonio Netto
Il rendiconto Finanziario
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Contabilità

Scritture contabili di epilogo, chiusura generale e riapertura dei conti
Immobilizzazioni – Contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione e ripristino di valore
Partecipazioni - Contabilizzazione con metodo del costo storico ed Equity Method
Operazioni in valuta estera - Contabilizzazione
Rimanenze e lavori in corso su ordinazione - Contabilizzazione

Modulo IV – Fondamenti dell’analisi di bilancio


Testi Adottati

Moduli I e II: Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Modulo III: Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.
Modulo IV: Paolucci G. (2016), Analisi di bilancio, Hoepli.

Materiali didattici a disposizione degli studenti sulle pagine web dell’insegnamento





Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 E - O MATTEI GIORGIA

Programma

Modulo I - La teoria del bilancio d’esercizio

Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio
Le funzioni fondamentali del bilancio
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio
Relazione tra reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine “beta”

Modulo II - Il bilancio d’esercizio nel Codice civile

Dalla situazione contabile al bilancio d’esercizio (scritture di epilogo, determinazione del risultato d’esercizio, chiusura generale dei conti, scritture di apertura e storni)
I documenti del bilancio – Struttura e contenuto dello Stato Patrimoniale, del Conto Economico e del Rendiconto Finanziario (artt. 2423-ter – 2425 c.c. – 2425 ter c.c.)
La clausola generale e i principi di redazione del bilancio (artt. 2423 – 2423-bis c.c.)
I criteri particolari di valutazione (art. 2426 c.c.)
Immobilizzazioni materiali e immateriali (contabilizzazione articolata su ammortamento, svalutazione, ripristino di valore)
Titoli e Partecipazioni (contabilizzazione con metodo del costo ed equity method)
Crediti
Attività e passività in valuta (contabilizzazioni)
Rimanenze (Lifo, Fifo, Cmp) (contabilizzazioni)
I lavori in corso su ordinazione (contabilizzazioni)
Il contenuto della Nota Integrativa e della Relazione sulla Gestione

Modulo III – Cenni sul processo di armonizzazione contabile IAS/IFRS


Testi Adottati

Zanda G. (Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi)
Tutino M. (2017), Bilancio e nuovi OIC, Cedam
Paoloni M., Celli M. (2012), Introduzione alla contabilità generale, Cedam.


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Il corso è articolato su 60 ore di didattica frontale, comprensive di lezioni teoriche ed esercitazioni

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma consigliata

Modalità Valutazione

L'esame è organizzato su una prova scritta di 60 minuti e, per i candidati che abbiano ivi conseguito un voto di almeno 18/30, in una successiva prova orale al fine di determinare la votazione complessiva.

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210114 BILANCIO in Economia e gestione aziendale L-18 P - Z ARDUINI SIMONA

Programma

I parte: la teoria del bilancio d’esercizio
Introduzione allo studio del bilancio d’esercizio.
Le funzioni fondamentali del bilancio.
La natura del reddito d’esercizio e del capitale di funzionamento.
I fini assegnabili al bilancio d’esercizio.
Relazione tra valore del reddito, criteri di valutazione e fini del bilancio.
I fini del bilancio d’esercizio nella dottrina aziendalistica: il fine “alfa” e il fine”beta”.
II parte: il bilancio d’esercizio nel Codice civile
I documenti del bilancio.
La clausola generale del bilancio: chiarezza e rappresentazione veritiera e corretta.
Il sistema derogatorio.
I principi di redazione del bilancio d’esercizio o postulati del bilancio.
I criteri particolari di valutazione.
La valutazione delle immobilizzazioni materiali.
La valutazione delle partecipazioni.
Le immobilizzazioni immateriali: oneri pluriennali e avviamento.
I crediti.
Attività e passività in valuta.
Le rimanenze, i titoli e le attività finanziarie non immobilizzate.
I lavori in corso su ordinazione.
Gli strumenti finanziari derivati.
III parte: cenni alla disciplina dettata dai principi IAS/IFRS
Il bilancio d’esercizio secondo i principi IASB/IFRS.
Il processo di armonizzazione contabile.
Il Framework dello IASB.


Testi Adottati

G. ZANDA, Il bilancio delle società, Giappichelli, Torino, 2007 (integrato con il vigente Codice civile, artt. dal 2423 al 2429 compresi).


Bibliografia Di Riferimento

P. ONIDA, Economia d'azienda, UTET, Torino, 1971. M. PAOLONI, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005. S. Arduini, Appunti di Ragioneria Generale, Wolters Kluwers, Milano, 2022.

Modalità Erogazione

Lezioni di due ore tre volte a settimana ed esercitazioni (circa una volta ogni 2 settimane) svolte in presenza. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. Le lezioni non saranno registrate.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è facoltativa, anche se è altamente consigliata.

Modalità Valutazione

Per i frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Per i non frequentanti: prova scritta di 2 ore (esercizi e domande aperte di teoria) e prova orale. Nel caso di nuova emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.