Obiettivi formativi

Il Master ha un carattere fortemente multidisciplinare finalizzato a fornire l’inquadramento dei temi giuridici e dell’economia della cultura, ad approfondire le problematiche gestionali e le tecniche per la loro risoluzione, ad affrontare i temi dell’innovazione tecnologica delle iniziative culturali, delle fonti e degli strumenti di conoscenza per la valorizzazione e la tutela dei beni culturali, fino a misurare e valutare i molteplici impatti sul piano economico, sociale, territoriale e ambientale.
La didattica del corso, organizzata su due anni prevede un articolato programma formativo finalizzato a offrire ai partecipanti sia le conoscenze di base e specialistiche, sia le opportunità per sperimentare l’applicazione di tali conoscenze in progetti e attività laboratoriali. Tale percorso completato con il know-how e le competenze acquisite attraverso lo stage e la redazione di due elaborati finali (uno per ciascun anno) si prefigge di realizzare la formazione di esperti capaci di soddisfare il fabbisogno di specifiche professionalità richieste dal mercato.
Il Master si rivolge a laureati che desiderano trovare uno sbocco professionale nel settore dei beni culturali in ambito privato, in ambito pubblico o scegliendo di avviare un’iniziativa imprenditoriale autonoma.
Il Master è anche finalizzato alla formazione specifica e all’aggiornamento del personale di enti pubblici e privati.
Il conseguimento del titolo del Master comporta l’acquisizione di 120 crediti formativi universitari.

Link identifier #identifier__104675-1Link identifier #identifier__86401-2Link identifier #identifier__14006-3Link identifier #identifier__76744-4
cpalozzi 13 Dicembre 2022