AICS

CLIENTE ANNO TEAM
Link identifier #identifier__133890-1AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo 2017 – in corso Prof. Pasquale De Muro
Prof.ssa Lucia Marchegiani
Prof. Carlo Alberto Pratesi

I recenti sviluppi nell’ambito della cooperazione allo sviluppo identificano nel private sector engagement un ruolo importante per il perseguimento degli obiettivi di sviluppo di business inclusivi a servizio della cooperazione. Nell’Art. 67 della Risoluzione A/RES/70/1, l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile riconosce l’attività imprenditoriale privata come un motore di crescita economica inclusiva. Le evidenze fornite dallo studio realizzato da DeLab per conto dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo consentono di focalizzare alcune linee di azione chiare: se da una parte il modello del Business Inclusivo è ancora poco conosciuto alle aziende, è pur vero che le stesse aziende dichiarano aspettative positive nei confronti dello sviluppo e attivazione di modelli di Business Inclusivo all’interno dei processi della cooperazione internazionale. Ne deriva, dunque una prioritaria necessità di definire modalità di attivazione di partenariati innovativi che coinvolgano attori appartenenti ad un ecosistema pubblico-privato convergente attorno ad un obiettivo comune di sviluppo.
Considerata la significativa esperienza e competenza scientifica nell’ambito sia della cooperazione internazionale allo sviluppo, sia del sostegno all’imprenditorialità innovativa, il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università Roma Tre svolge un ruolo di partner scientifico-professionale, capace di apportare al progetto competenze scientifiche relative alla cooperazione internazionale allo sviluppo, all’imprenditorialità innovativa e a problematiche organizzative.

Obiettivi attesi:

Coerentemente con l’orientamento internazionale volto al coinvolgimento del settore private nelle iniziative di cooperazione, la collaborazione tra il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università Roma Tre e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (di cui alla Convenzione stipulata in data 12/06/2017) nell’ambito del Progetto denominato Bando Profit_AICS ha come obiettivo la definizione, pubblicazione, espletamento e monitoraggio di un Bando per co-finanziamento di progetti imprenditoriali italiani innovativi. Attraverso la procedura pubblica sarà possibile incoraggiare l’imprenditorialità sociale, giovanile, a basso costo, ad alto contenuto tecnologico e ad impatto sugli obiettivi di sviluppo sostenibile nei paesi partner di cooperazione, in linea con l’Agenda 2030 e i principi dell’efficacia degli aiuti. Sono stati definiti inoltre obiettivi di sensibilizzazione e educazione del settore profit rispetto alle opportunità offerte dalla realizzazione di progetti imprenditoriali sostenibili nei Paesi della Cooperazione. Le attività di ricerca e supporto tecnico-professionali necessarie per ottenere tali obiettivi sono state erogate secondo le seguenti linee di azione:
1. Supporto nella identificazione degli obiettivi specifici e dei criteri guida e degli aspetti legali per l’elaborazione della procedura pubblica;
2. Supporto nella identificazione dei criteri di valutazione delle proposte progettuali ricevute;
3. Supporto per la realizzazione delle procedure operative per l’espletamento della procedura pubblica, compresa la promozione del bando presso network nazionali e internazionali, l’identificazione di esperti da inserire nel Comitato di Valutazione delle proposte presentate nell’ambito della procedura pubblica, nonché l’espletamento delle valutazioni delle stesse;
4. Supporto nella selezione ed elaborazione di strumenti di monitoraggio;
5. Disseminazione dei risultati dell’iniziativa;
6. Coordinamento scientifico ed operativo del progetto;
7. Realizzazione di un road show informativo.

Risultati raggiunti:

Sono stati definiti e pubblicati i seguenti bandi ad evidenza pubblica: Bando Profit AICS 2017, Bando Profit AICS 2018, Bando Profit AICS 2019. È stato realizzato un road show informativo in diverse sedi nazionali, con una buona rappresentanza di tutto il territorio nazionale. In risposta a tali bandi, sono stati presentati a co-finanziamento circa 60 progetti di business inclusivo.
Inoltre, il team di progetto ha partecipato a numerosi convegni nazionali e internazionali sulle tematiche della cooperazione internazionale e della partnership tra soggetti profit e soggetti non-profit. Dal punto di vista della ricerca, sono state realizzate due pubblicazioni:

Link identifier #identifier__165349-2Link identifier #identifier__31192-3Link identifier #identifier__147629-4Link identifier #identifier__2150-5
ffanchiotti 31 Gennaio 2020